Come utilizzare il comando Ping su Windows per testare la rete

'Tutto è un test'



Terry Pratchett

Poiché gli ingegneri Microsoft sono pienamente consapevoli che i loro figli dell'ingegno hanno problemi di tanto in tanto, il tuo sistema operativo (se non è intollerabilmente antico) è quindi adeguatamente attrezzato per affrontare le disgrazie più comuni che gli capitano. Il comando ping su Windows è in realtà un esempio calzante. Leggi questo articolo per scoprire come utilizzare il comando ping in Windows 10 per risolvere i problemi di rete.



Che cos'è 'Ping'?

Ping, che sta per Packet Internet Groper, è uno strumento utile sviluppato per testare i punti della tua rete e risolvere i tuoi problemi di rete in modo semplice ed efficace. Ping controlla se è possibile trasmettere un pacchetto di dati di rete a una destinazione, sia essa un server remoto, un sito Web, un dominio, un host, un indirizzo IP, un PC o un router. In poche parole, lo strumento ping ti consente di verificare rapidamente se il tuo PC è in grado di comunicare sulla rete.



Come funziona il comando ping?

Il comando ping funziona inviando messaggi di richiesta eco ICMP (Internet Control Message Protocol) e ottenendo risposte. Dopodiché ti dice quanti pacchetti sono passati, quanti pacchetti sono stati persi, il tempo impiegato per fare il round trip e se ci sono stati errori relativi al processo o se non c'è stata alcuna risposta.

Quando è utile utilizzare il comando ping?

Grazie alla tecnologia ping, puoi scoprire cosa causa i tuoi problemi di rete e decidere come risolverli. Ad esempio, un ping non riuscito indica un problema con il segmento di rete che sta tentando di testare. Usando questo comando, puoi capire se la tua rete locale è la causa dei tuoi problemi di connessione o se è qualcosa al di là di esso che è il vero colpevole. Le informazioni derivate dai risultati del ping consentono anche di identificare una connessione lenta o una perdita di pacchetti. Tutto considerato, vale sicuramente la pena padroneggiare il comando ping.

Come eseguire il ping in Windows 10?

Il test di rete con il comando ping in Windows 10 non è scienza missilistica, eppure è importante comprendere i dettagli della procedura in questione. Il ping viene eseguito tramite il prompt dei comandi del sistema operativo ed è disponibile su Windows 10, 8, 7, Vista, XP, 98 e 95. Per utilizzare l'opzione ping, è necessario conoscere l'URL o l'indirizzo IP esatto dell'oggetto che desideri raggiungere.



Ed è qui che le cose diventano pratiche:

  1. Richiama il tuo prompt dei comandi. A tale scopo, premi il logo Windows + la scorciatoia R sulla tastiera. Quindi digita cmd nella barra di esecuzione. Premere Invio o fare clic su OK per procedere.
  2. Una volta che sei nella finestra del prompt dei comandi, digita 'ping' (senza virgolette) insieme all'indirizzo a cui desideri eseguire il ping. Premi Invio per eseguire il comando. Verifica se il ping ha esito positivo e quale risposta stai ottenendo.

Eseguire il ping dell

La prima riga della risposta mostra l'URL di cui viene eseguito il ping, l'indirizzo IP associato all'URL in questione e la dimensione dei pacchetti che si stanno inviando. Di seguito puoi vedere le risposte di ciascuno dei pacchetti. Lì puoi trovare la cosiddetta latenza, il tempo impiegato per ottenere la risposta. Inoltre, ottieni i dati TTL (time-to-live), che è il tempo che passa prima che il pacchetto venga scartato. In fondo, ci sono alcune statistiche utili: il numero di pacchetti inviati e i loro tempi di andata e ritorno minimi, massimi e medi.

Per saperne di più sullo strumento ping, digita ping /? nel prompt dei comandi. Ti verrà fornito l'elenco delle opzioni di ping. Esaminali attentamente e prendi quello che soddisfa le tue esigenze.



Digita ping /? nella finestra del prompt dei comandi.

Cosa succede se non c'è risposta per il tuo ping?

Una risposta ping corretta è un segno che la scheda di rete e il router funzionano correttamente. Se non c'è risposta dall'oggetto di cui si sta eseguendo il ping, riceverai una notifica. Ciò significa che potrebbe esserci un problema con alcuni dei tuoi dispositivi. Esegui il ping del router per vedere se è raggiungibile. Per questo, hai bisogno del suo indirizzo IP. Se ottieni una risposta positiva, il colpevole non è il tuo router.

Dovresti anche controllare la tua scheda di rete: è probabile che stia funzionando, il che fa sì che i tuoi ping falliscano. Per controllare il dispositivo, eseguire il ping del proprio indirizzo di loopback, che è 127.0.0.1. Se questo ping non riesce, la scheda di rete sta avendo problemi. I driver della scheda di rete obsoleti sono spesso alla base del problema, quindi ti consigliamo di aggiornarli senza ulteriori ritardi.



Esistono 3 modi per aggiornare i driver in Windows 10:

Usa uno strumento speciale

Il modo più semplice e meno dispendioso in termini di tempo per riportare i tuoi piloti in carreggiata è utilizzare un software speciale. È importante scegliere un prodotto affidabile e rispettabile. Questo è il motivo per cui consigliamo di optare per Driver Updater: questo strumento intuitivo renderà operativi tutti i tuoi driver con un solo clic.

Tutti i tuoi driver dovrebbero essere aggiornati.

Utilizza l'utility Gestione dispositivi

Questo strumento fa parte di Windows 10 e può cercare i driver di cui hai bisogno online. Ecco come puoi utilizzarlo:

  1. Premi il logo Windows + la scorciatoia da tastiera X.
  2. Seleziona Gestione dispositivi dal menu di accesso rapido.
  3. Individua la tua scheda di rete.
  4. Fare clic con il tasto destro su di esso.
  5. Fare clic sull'opzione Aggiorna driver.
  6. Seleziona 'Cerca automaticamente il software del driver aggiornato'.

Gestione dispositivi avvierà una ricerca, ma non sarà necessariamente un successo. Se Gestione dispositivi non riesce a trovare ciò che è necessario, considera di provare un'altra opzione.

Aggiorna il tuo driver manualmente

Questo è in realtà il metodo più complicato perché richiede di conoscere il modello esatto della scheda di rete e di quale software ha bisogno per funzionare. Inoltre, dovresti cercare quel software online e installarlo manualmente sul tuo PC. Tieni presente che dovresti stare molto attento quando cerchi nuovi driver poiché corri il rischio di installare un prodotto incompatibile e quindi danneggiare il tuo sistema.

Ora sai come utilizzare il comando ping in Windows 10 per risolvere i problemi di rete.

Hai già provato a eseguire il ping di qualsiasi URL o IP? Siete invitati a porre qualsiasi domanda in merito al problema.